Dušan Bogdanović

Chitarra sola

Chitarrista e compositore, Dušan Bogdanović è uno dei musicisti più interessanti e al Festival parteciperà non solo con un concerto martedì 6 settembre 2022 ore 20:00 presso la Scuola della Carità (Padova) in cui proporrà un dialogo tra le sue composizioni, la musica antica e l'improvvisazione, ma anche con una conferenza a ingresso gratuito il giorno successivo ore 10:00 - condotta a 2 voci con Stephen Goss - sui temi della composizione per chitarra e sul ruolo dell'improvvisazione.

07-img-5907.jpg
Programma del concerto 
Dušan Bogdanović (1955)
Improvisations
In Winter Garden
Seasonal Preludes
3 African Sketches
Francesco Canova da Milano (1497-1543)
Fantasia no. 30
Dušan Bogdanović
Ricercar on the Song “Marijo, Bela Kumrijo”
Improvisations

L' artista  

Descritto come "un compositore di maestria artigianale con una genuina chiarezza e purezza di visione” (Guitar Review), Dušan Bogdanović ha sviluppato una sintesi personale di musica classica contemporanea, jazz e world music. Il suo lavoro conta oltre cento composizioni pubblicate, tra cui una serie di commissioni per chitarra solista, ensemble da camera, orchestra e multimedia, oltre a numerose registrazioni.

All'inizio della sua carriera, nel 1975, ha ricevuto l'unico Primo Premio al Concorso Internazionale di Ginevra e ha tenuto un recital di debutto molto acclamato alla Carnegie Hall nel 1977.

Le commissioni degne di nota di Dušan includono il balletto mix media “ Crow ” su testo di Ted Hughes, in collaborazione con lo scultore Stephen Freedman, commissionato e presentato in anteprima dalla Pacific Dance Company al Los Angeles Theatre Center ; “Kaleidoscope” Concerto per chitarra eseguito per la prima volta da William Kanengiser a Montreal; “Games” per voce e ensemble da camera commissionato dal BluePrint Festival presentato in anteprima da David Tanenbaum a San Francisco; “Sevdalinka” commissionato dal duo Newman-Oltman e dal Turtle Island Quartet ha debuttato a New York (Merkin Hall) ; “Six Ricercars on a Theme by F. C. da Milano”, commissionato e eseguito in prima assoluta dal Los Angeles Guitar Quartet; “6 Bagatelles Balkaniques” per chitarra e quintetto d'archi, scritto e presentato in anteprima da Zoran Dukic al Guitar Festival de Sevilla, in Spagna, e molti altri.

Il lavoro teorico comprende “Studi Poliritmici e Polimetrici” e “Contrappunto per Chitarra” (Edizioni Berben), “Ex Ovo”, una raccolta di saggi per compositori e improvvisatori e “Tradizione e Sintesi”, basata sulla teoria delle modernità multiple (Editions Doberman).
Ha insegnato all'Accademia di Belgrado, al Conservatorio di San Francisco e all'Haute école de musique de Genève.
www.dusanbogdanovic.com

Per info scrivere a info@festivalhomenaje.com / tel. 3755764000
Per acquistare i biglietti clicca qui

Dal 3 all'11 settembre torna a Padova la II edizione del Festival internazionale di chitarra classica Homenaje!