1. Commedia dell'arte
  2. Teatro per adulti
  3. Teatro per ragazzi

 

Laboratorio - Commedia dell'arte

condotto da Nora Fuser


 

lunedì 18 e 25 novembre, 2 e 9 dicembre.

Orario: 20,45/22,45
Costo: 120 euro

Il percorso di lavoro del laboratorio teatrale sull'uso della maschera di tradizione ed invenzione parte da principi codificati dall'attrice Eleonora Fuser,in relazione alle maschere fenomenologiche del maestro del cuoio Giorgio De Marchi,maschere legate alla tradizione Italiana e Orientale.
l'esperienza di formazione di Nora con l'Odin,e l'incontro con Carlo Boso.
Le maschere si prestano all'elaborazioni si segni e stilemi innovativi,sull'uso del corpo-maschera,attraverso esercizi fisici,e di improvvisazione,che nelle 6 ore di lavoro daranno,una piccola sintesi di composizione dei personagi di Commedia dell'arte(Zanni,Pantalone,Brighella,Dottore,ecc),e  della maschera al femminile (La strega,la vecchia da commedia la ruffiana,ecc.)
Uso della voce,respirazione,camminate,improvvisazione,costruzione del personaggio sulle morfologie dei singoli partecipanti.

Il maestro De Marchi in chiusura del laboratorio farà una dimostrazione sulla costruzione dell'ogetto maschera aperta al pubblico.(questa se vuoi è una proposta che può essere pubblicizzata l'ultima sera,facendo una piccola restituzione del lavoro,dei partecipanti con dimostrazione del cuoio).

 


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. +39 375 5764000

 

 

Laboratorio di teatro per adulti

condotto da Bruno Lovadina


 

POSTI ESAURITI!

 

martedì 19 e 26 novembre, martedì 3 e 10 dicembre 

Orario: 20,45/22,45

Costo modulo (4 appuntamenti): 80 euro

Numero massimo di iscritti: 10 persone


ESERCIZI DI STILE

assaggi di teatro per attori affamati

Essere il Principe di Danimarca, un demone, la Signora delle Camelie; indossare crinoline, barbe posticce, maschere; innamorarsi, conquistare regni, incontrare Giulio Cesare...Su un palcoscenico si può fare tutto questo e molto di più, senza limiti di possibilità, se non quelli dettati dalla nostra immaginazione.

E proprio la fantasia e la creatività, individuale e di gruppo, sono indispensabili per mettersi alla prova sulle assi di un palcoscenico; e perciò sono anche al centro di questo breve percorso, che si prefigge di far riflettere sugli strumenti indispensabili per capire come interpretare con consapevolezza e divertendosi un “altro da sé”.

Proveremo a farlo esplorando i diversi generi teatrali, “assaggiando” i testi, i personaggi, le modalità interpretative propri di epoche e luoghi anche molto lontani tra loro, per cercare e capire ciò che li separa e ciò che invece li accomuna. 

Gli incontri monografici proposti sono i seguenti:

  1. LEI NON SA CHI SONO IO: servendoci degli “esercizi di stile” di Reymond Queneau iniziamo a conoscerci e a riflettere sui mille modi di fare teatro;
  2. CHE TRAGEDIA! tragedia e commedia antiche...per capire da dove arriviamo...e dove stiamo andando.
  3. VIVA L’AMOR ZANNESCO! La Commedia dell’Arte, i suoi personaggi, le sue mille storie...che sono anche le nostre.
  4. SHAKESPEARE’S SHAKE: confrontiamoci con il Bardo, mescolando le sue infinite storie e facciamocene una ragione: senza di lui non si va da nessuna parte!
  5. DALL’8 AL 9 (...cento): il teatro moderno e contemporaneo, da Wilde a Pirandello passando per Brecht, Ionesco, Genet e molti altri: un labirinto di nomi e di facce nel quale non ci perderemo!

Il percorso, per le modalità con le quali è proposto e per i contenuti che esprime è adatto sia a chi si avvicina per la prima volta all'attività teatrale sia a chi ha già compiuto un percorso di formazione.

 

OBIETTIVI:

  • apprendere i fondamenti del lavoro dell'attore;
  • conoscere i diversi generi di teatro e i diversi stili interpretativi ad essi collegati:
  • lavorare sulla costruzione e la comprensione del personaggio;
  • conquistare maggior consapevolezza e controllo del corpo; 
  • acquisire reattività, capacità di concentrazione e di comunicazione di gruppo;
  • diventare capaci di applicare quanto appreso alla messa in scena di uno spettacolo.

 

 

CONTENUTI: 

  • apprendimento dei concetti basilari del lavoro dell'attore;
  • conoscenza di testi e autori di diverse epoche storiche; 
  • analisi e sperimentazione delle tecniche di lavoro sul personaggio;
  • studio e messa in scena di personaggi e scene;
  • ricerca e creazione della caratterizzazione del proprio personaggio.

 


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 393 0788197

 

 

Laboratorio di teatro per ragazzi

condotto da Federica Santinello


 

28 ottobre presentazione/ lezione di prova gratuita 

CORSO A: 11/13 ANNI orari 16,15/17,45

CORSO B: 14/17 ANNI orari 18,00/19,30

Costo mensile: 45 euro

Numero massimo di iscritti: 12 persone


Essere il Principe di Danimarca, un demone, la Signora delle Camelie; indossare crinoline,

barbe posticce, maschere; innamorarsi, conquistare regni, incontrare Giulio Cesare...

Su un palcoscenico si può fare tutto questo e molto di più, senza limiti di possibilità, se

non quelli dettati dalla nostra immaginazione.

E proprio la fantasia e la creatività, individuale e di gruppo, sono al centro di questi corsi, che attraverso giochi teatrali, improvvisazione, studio e creazione di personaggi, drammatizzazioni, scoperta di testi noti e meno noti, avvicineranno gli allievi ai fondamenti del teatro in maniera  coinvolgente, cercando di dare loro maggiore consapevolezza del proprio corpo e della propria voce, di insegnare ad esprimere con efficacia idee ed emozioni, valorizzando la propria unicità, ma mettendola a servizio di tutto il gruppo.

Un percorso laboratoriale completo che offre un approccio divertente, ma rigoroso, alle diverse discipline da conoscere per stare in palcoscenico, e che si concluderà con l’allestimento di uno spettacolo conclusivo da proporre al pubblico, che nascerà dalle idee, i pensieri, le emozioni di ognuno dei giovani aspiranti attori!

La percezione di sé, la voce come estensione di sé, il linguaggio del corpo, la relazione con l’altro, l’uso dello spazio, la presenza scenica, come attingere all’immaginario, come avvicinarsi a un testo e interpretarlo, come costruire e abitare un personaggio... Il percorso serve a sviluppare una maggiore capacità di ascolto di sé e degli altri, una crescita delle proprie potenzialità espressive, l’arte teatrale può aiutarci a riacquistare fiducia nella relazioni umane e nella capacità di comunicare le proprie emozioni.

A partire dalla prima settimana di febbraio 2019, 10 incontri di due ore ciascuno una volta alla settimana o lunedì o martedì sera.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 393 0788197

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

 

 

cene teatro

 

 

musica classica

 

 

corsi

 

 

mostre

 

 

Barco Teatro: via Orto Botanico 12 - Padova

tel. +39 375 5764000 - mail: info@barcoteatro.it

p. iva 05175550283

Privacy Policy - Cookie policy - Credits

 

 facebook    instagram